Devi fare l'upgrade a Flash Player clicca qui
HOME - VIDEOCATALOGO - PRE-ISCRIZIONE - CONTATTI - LINKS - AREA RISERVATA - CREDITSITALIANO - ENGLISH

Islamabad Samarcanda

PLAY CLIP
regia: Alessandro Baroncini
genere: Sport
sceneggiatura: Alessandro Baroncini
fotografia: Alessandro Baroncini
suono: Alessandro Baroncini
montaggio: Alessandro Baroncini
musiche: AA.VV
partecipazione: Massimiliano Catasca, Max
formato: mIiniDV 4:3 PAL
durata: 54' e 120'
anno: 2005
nazione: Italiana
produttore: Alessandro Baroncini
produzione: Alessandro Baroncini
distribuzione:
   
SINOSSI:
Un documentario di viaggio ritmato della bicicletta di Max, ciclista estremo alle prese con le ripide salite del tetto del mondo lungo la via della seta alla scoperta dei nostri pensieri e dei luoghi che abbiamo attraversato. Il viaggio ci ha portato sul confine pił alto al mondo posto su strada percorribile tra Pakistan e Cina. Prima i colori abbaglianti dell'autunno nel nord del Pakistan poi la Cina rurale e desertica lungo l'altopiano del Pamir Range nella provincia autonoma dello Xinjang Uygur con il suo centro di commerci carovanieri multietnico: Kashgar, cittą famosa e da sempre tappa obbligatoria lungo la via della seta. Lasciata Kashi, il viaggio prosegue verso due degli "stan": prima il Kirghizistan terra di nomadi, e provincia instabile e bellissima della vecchia U.R.S.S. poi la meta del viaggio, Samarcanda in Uzbechistan, culla del pensiero islamico custode di tradizioni e architetture millenarie intrecciate al periodo sovietico. Il documentario ci farą incontrare popoli dagli innumerevoli tratti linguistici e culture diverse mediate da un unico denominatore comune l'Islam, dal pił integralista al pił tollerante con i problemi e i pregi di sempre e con altri nuovi in arrivo.
 
© Emilia-Romagna Film Commission / Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna / D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna - Cookie