Devi fare l'upgrade a Flash Player clicca qui
HOME - VIDEOCATALOGO - PRE-ISCRIZIONE - CONTATTI - LINKS - AREA RISERVATA - CREDITSITALIANO - ENGLISH

Bike Baba

regia: Daria Menozzi
genere: Cultura e tradizioni
sceneggiatura: Daria Menozzi, Olivo Barbieri
fotografia: Olivo Barbieri
suono: Daria Menozzi
montaggio: Roberta Canepa
musiche:
partecipazione: Naga Baba Shiva Giri
formato: Digital Betacam
durata: 54'
anno: 2000
nazione: Italiana
produttore: Bianca Film, Tele+
produzione: Biancafilm
distribuzione: VItagraph
   
SINOSSI:
Naga Baba Shiva Giri detto Bike Baba ha 59 anni. E’ un santone vagabondo, un sadhu itinerante. Viaggia dal 1992 su una Hero Honda 100 ed ha già percorso 164.000 km.
Ogni anno attraversa l’India dal nord al sud seguendo gli itinerari della spiritualità induista, in particolare legata a Shiva a cui è devoto.
Bike Baba è un asceta nudo che ha rinunciato al mondo ed ha scelto come forma di meditazione il viaggiare in motocicletta.
Nell’India contemporanea ci sono più città che foreste e la motocicletta gli consente di attraversare velocemente infiniti grandi e piccoli agglomerati caotici.
Ancora oggi in India ai sadhu è riconosciuto un grande potere spirituale per questo se Bike Baba viaggiasse a piedi sarebbe continuamente fermato e distratto dalla gente che vorrebbe benedizioni e consigli.
Abbiamo seguito Bike Baba percorrendo 5000 chilometri nell’India del sud da Hyderabad la capitale dell’Andra Pradesh (la città dov’è nato) fino a Kanyakumari in Tamil Nadu, la punta dell’India dove si incontrano tre oceani.
Per 40 giorni abbiamo condiviso con Bike Baba questo viaggio convinti quanto lui che “ Sia necessario viaggiare e che solo dopo aver visto tutto ci si possa fermare."
PREMI:
Torino Film Festival
PASSAGGI TV:
Tele +; Canal Plus Francia, Polonia, Cult Network, Planéte.
 
© Emilia-Romagna Film Commission / Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna / D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna - Cookie