Devi fare l'upgrade a Flash Player clicca qui
HOME - VIDEOCATALOGO - PRE-ISCRIZIONE - CONTATTI - LINKS - AREA RISERVATA - CREDITSITALIANO - ENGLISH

L'airone: i luoghi

PLAY CLIP
regia: Cesare Bornazzini
genere: Cultura e tradizioni
sceneggiatura: Tratto dal romanzo di Giorgio Bassani "L'Airone"
fotografia: Paolo Muti
suono:
montaggio: Paolo Muti, Giovanni Vaccalluzzo
musiche: Amedeo Tommasi
partecipazione:
formato: DVCam
durata: 18'
anno: 2003
nazione: Italiana
produttore: Far film S.r.l.
produzione: Far film S.r.l.
distribuzione: Far film S.r.l.
   
SINOSSI:
L’Airone di Giorgio Bassani racconta l’ultimo giorno di vita di Edgardo Limentani, ricco possidente ebreo ferrarese. La giornata inizia presto, prima dell’alba, un’alba fredda e nebbiosa dell’inverno del ’47, quando egli parte con l’Aprilia per recarsi a una battuta di caccia in botte a Volano, nella bassa ferrarese. Edgardo è preda di una “difficoltà di vivere” che ci racconta lungo il viaggio scandito da soste: Codigoro, Volano, ancora Codigoro.
La giornata si conclude la sera, con il ritorno a casa e con il suicidio che gli appare come l’unico modo per trovare la felicità ponendo così fine ai “fastidiosi rumori della vita”.
I luoghi. I luoghi sono quelli della bassa: Codigoro, Pomposa e Volano: come sono oggi, com’erano nel 1947, anno dell’ambientazione della vicenda e anche com’erano nei primi anni ’60 in cui Bassani fece sopraluoghi e lunghi soggiorni scrivendo il romanzo.
 
© Emilia-Romagna Film Commission / Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna / D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna - Cookie